Felice 2016 con Medieval Italy!

Questo non è il solito post in cui si vuole descrivere o suggerire un’esperienza di viaggio. Questo intervento è qualcosa di molto più semplice, ma altrettanto importante: un augurio.

P1160109

Ormai giunti alle porte del nuovo anno, divisi a metà tra la stanchezza di questi ultimi dodici mesi e l’emozione per l’inizio di “un nuovo corso”, vi vogliamo augurare dal più profondo del nostro cuore un felice anno nuovo e un indimenticabile Capodanno, firmatoMedieval Italy.

Vi auguriamo di sognare con noi provando l’emozione di tornare bambini per una sera e ricordando che, con lo sguardo puro e limpido di un fanciullo, anche un viaggio nel tempo può essere possibile; vi auguriamo di assaporare gusti, conoscere profumi, provare sensazioni e immagazzinare ricordi talmente forti da restarvi attaccati alla pelle come una fragranza leggera; vi auguriamo di emozionarvi e farvi brillare gli occhi per ogni piccola grande sorpresa che vi abbiamo riservato… confidandovi che noi -in tutto questo- ci abbiamo messo l’anima.

Con questo Capodanno Medievale, dunque, vi auguriamo prima di tutto di farvi entrare per la prima volta in un mondo dal quale speriamo non vogliate più uscire: il mondo Medieval Italy… la nostra fabbrica di sogni.

Il Capodanno 2016 parla fiorentino!

capodanno_FB

Adesso chiudete gli occhi.

Dimenticate per un attimo il rumore del traffico intorno a voi e le voci della televisione: da adesso non siete più immersi nel caos di una città metropolitana, ma vi trovate in un castello del XIII secolo, dove siete stati invitati a corte insieme ad altre dame e cavalieri.

capodanno-medievale-15-

Di fronte a voi, si apre un ampio salone con lunghe tavolate coperte da delicate tovaglie di lino finemente decorate con edera intrecciata; a segnare i posti dei commensali, piatti e cucchiai di legno, affiancati da bicchieri in coccio. Sui tavoli e alle pareti, a illuminare la sala, la luce tremolante di decine e decine di candele che con il loro ardere segnano silenziosamente il tempo, sciogliendo la loro cera chiara.

Riuscite a visualizzare tutto questo davanti a voi?

Ottimo. Perché è esattamente ciò che avete la possibilità di vivere il prossimo 31 Dicembre in occasione della notte più attesa dell’anno: l’Antico Spedale del Bigallo infatti, antico ricovero per viandanti costruito nel 1214 sulla strada degli antichi pellegrinaggi, ospiterà un evento speciale per una notte speciale – Il Capodanno Medievale.

Nella magica atmosfera medievale, magistralmente ricostruita come appena descritto, tutti i commensali partecipanti -grandi e piccini- saranno infatti protagonisti della Storia entrando in un mondo fatto di mistero e leggenda, fantasia e realtà.

DSC04412

Giullari, giocolieri, danzatrici e cantastorie saranno gli altri protagonisti della serata: con i loro stornelli e spettacoli, tra una canzone e una performance, si muoveranno sulle note di liuti e ghironde per far ridere e sorridere gli ospiti del Signore del castello.

DSC_0569

Ma non è finita qui! Come ogni banchetto che si rispetti, un ruolo fondamentale è delegato al cibo: con un menu tratto dalla tradizione eno-gastronomica medievale, i palati dei commensali saranno deliziati con vini e carni speziate, pasta fatta a mano e dolci della tradizione, in un continuo connubio di antichi sapori e gustosi piaceri.

A far da sfondo a questa serata indimenticabile, Lei: Firenze.

Firenze-bynight

Affacciandovi alla terrazza dell’Antico Spedale del Bigallo, vi attenderà una sorpresa: la vista su una delle città più belle del mondo, arricchita da un magnifico spettacolo di fuochi d’artificio che illuminerà le prime ore della notte del nuovo anno.

Insomma… gli ingredienti per un’esperienza da non dimenticare ci sono davvero tutti. Adesso, cosa aspettate?

>> Info&Booking su: Capodanno Medievale Firenze 2016

Capodanno 2016 a Firenze: un tuffo nel Medioevo

capodanno_FB Mancano esattamente dieci giorni alla notte più attesa dell’anno e molti di voi, probabilmente, si staranno chiedendo come festeggiare l’arrivo del 2016.

Se avete già esaurito tutte le idee di cenoni, feste e rimpatriate fra amici in occasione degli anni passati e quest’anno siete alla ricerca di una serata fuori dal comune ma certamente piacevole per questo giorno speciale, noi redattori del Blog – Experience History abbiamo la risposta adatta alle vostre esigenze: il Capodanno Medievale presso l’Antico Spedale del Bigallo.

Il Capodanno Medievale è la ricostruzione filologica di un banchetto di corte del XIII secolo: tutto – dall’apparecchiatura dei tavoli ai costumi degli attori, dal mencapodanno-medievale-21-u rigorosamente medievale alla musica di sottofondo – contribuirà a riportare i commensali indietro nel tempo, catapultandoli in un mondo fatto di dame e cavalieri, in un tempo intriso di mistero e fascino immortale.
4682955615_926b7f666f_b

Attenzione alla ricostruzione storica e all’aspetto filologico, dunque, ma nessuno spazio per la noia: tutta la serata sarà infatti allietata da una ricca serie di spettacoli e performance di giocolieri, cantastorie, giullari e danzatrici che coinvolgeranno i partecipanti animando la sala di vita e colori fino alla mezzanotte, quando un abile artista si esibirà in uno spettacolo di fuoco per sottolineare l’arrivo del nuovo anno.

 

Un programma così potrebbe già essere sufficiente per affascinare anche gli ospiti più diffidenti, ma abbiamo ancora un elemento da ricordare per questo evento unico nel suo genere: la location.

L’Antico Spedale del Bigallo è infatti un ricovero per pellegrini e viandanti fondato nel 1216 alle porte di Firenze: posto sulle dolci colline del capoluogo toscano, domina meravigliosamente la città medicea e, dalla sua terrazza, offre una delle viste più belle dopo quella -celeberrima- di Piazzale Michelangelo.

TNX-637-firenze

Insomma, per questo 31 Dicembre, basta con gli indugi: siete tutti invitati alla corte dell’Antico Spedale del Bigallo per vivere una serata indimenticabile nel magico mondo del Medioevo!

>> Learn more on: Capodanno Medievale a Firenze 

Visitare il Campanile di Pistoia: un’esperienza da non perdere

10310958_773699559328434_9068196254835109385_n

Dopo che avrete fatto la visita al Campanile di Pistoia, questa esperienza vi lascerà addosso tre emozioni fondamentali: il brivido di un panorama mozzafiato, il divertimento per la salita ad una delle torri medievali più alte della Toscana e il piacere di una visita guidata fatta con tanta passione.

Eh già, perché la cittadina di Pistoia -ancora poco conosciuta nel panorama delle attrattive turistiche toscane ma certamente degna di attenzione e tempo-, tra le varie interessanti iniziative che promuove, merita certamente una menzione speciale la possibilità di salire fin sulla vetta del Campanile del Duomo della città, torre di antica origine (la sua costruzione inizia tra il X e il XII secolo) e oggi scrigno di impensabili bellezze. Capitelli decorati, un meccanismo dell’orologio ancora ben conservato, pietre e marmi bicromi che parlano di storia e ben 67 metri di altezza per un mix di pura emozione.

210

Inutile dire che lo consigliamo vivamente… E per darvi un ulteriore aiuto nel caso in cui vogliate provare questa piacevole esperienza, ecco tutte le informazioni utili per poter conoscere Pistoia dall’alto:

012b

Cosa dirvi ancora? Vi aspettiamo sul tetto della città, ricordandovi che il miglior modo per conoscere un luogo, è osservarlo dall’alto!

Consigli di viaggio: Medieval Italy

Viaggiare nel Medioevo: consigli per viaggi originali

freccia-francigena

Inutile dire che c’è viaggiare e viaggiare. Si viaggia per tanti motivi, in tanti modi e in tanti momenti; eppure, ogni viaggio è accomunato da un unico grande motivo di fondo: il desiderio di scoperta.

Che si tratti di un luogo, di un’opera d’arte o semplicemente di un particolare momento della nostra vita, il viaggio è ormai divenuto un appuntamento irrinunciabile nelle nostre vite, sia esso fatto anche semplicemente con la fantasia.

Ebbene. In questo mondo di sogni e strade che s’intrecciano, vorrei oggi consigliarvi un “nuovo modo di viaggiare”, perfetto soprattutto per chi ama l’immagine del Medioevo e tutto ciò che essa evoca.

MEDIEVAL ITALY

Il sito www.medievalitaly.it rappresenta il “portale” – nel senso fisico del termine! – di un nuovo modo di fare turismo: un grande catalogo all’interno del quale potrete trovare una scelta di attività dedicate agli amanti dell’arte, della storia e dei luoghi eccellenti italiani da usufruire comodamente per tutto l’arco dell’anno attraverso il semplice download di un voucher. Naturalmente, il filo rosso di ogni esperienza è il mood medievale: che si tratti di una visita ad un castello abbinata al pernottamento in una struttura storica, di un tour guidato ad una rocca o di una camminata sulla Via Francigena, il Medioevo è sempre e comunque il contenitore e il contenuto di questa affascinante scatola magica.

Non riuscite ad orientarvi? Semplice, ci sono qua io.

Le esperienze di viaggio offerte da Medieval Italy sono varie e rispondono alle esigenze più variegate: dagli amanti del Food&Wine a chi è sempre alla ricerca di Esperienze uniche, a chi non vuole assolutamente perdersi un Evento esclusivo. Il tutto, “sparso” su più Regioni, in modo da dare la possibilità a tutti i Middle-Ages-Lovers d’Italia di trovare l’esperienza più vicina a sé.

A

A voi spetta solo la scelta dell’esperienza che più vi affascina e il download del voucher che vi permetterà, nell’arco di un anno, di usufruire dell’attività selezionata.

Si tratta di un buon modo per visitare l’Italia con occhi diversi, uscendo dalle rotte più battute alla scoperta di itinerari ed attività che forse non credevate fossero possibili ma che, invece, potete provare – o regalare! – quando volete.

Cosa ne dite: entrate nel Medioevo con noi? 

Idee Capodanno Originale 2016

Capodanno Medievale 2016 a Firenze:

un’idea originale per la notte di San Silvestro

Cartolina

Siamo ormai giunti a quel periodo dell’anno in cui, durante un’uscita con gli amici o a cena con i familiari, inizia a serpeggiare quella fatidica domanda che generalmente si tende ad evitare per non inciampare in interminabili e spesso sterili discussioni: cosa facciamo a Capodanno?

Fortunatamente quest’anno, per tutti coloro che puntualmente rimangono vittime di questo interrogativo, il variegato mercato delle proposte della notte di San Silvestro offre uno spunto completamente originale, appetibile per famiglie, gruppi di amici, coppie e – perché no?! – single in cerca di amicizie: il Capodanno Medievale a Firenze.

Di che si tratta?

Ambientato nell’affascinante cornice dell’Antico Spedale del Bigallo, un antico ricovero per pellegrini e viandanti costruito nel 1214 , il Capodanno Medievale sarà un vero e proprio invito a corte: il Signore Dioticidiede di Bonaguida del Dado – fondatore della struttura – inviterà infatti presso di sé due “poetucci” ad allietare il suo banchetto: Dante Alighieri e Giovanni Boccaccio i quali, intervallati da danzatrici, musici e giocolieri, intratterranno i commensali con allegre poesie, simpatiche scenette e interventi semi-seri. Il tutto, ovviamente, in pieno stile medievale: dall’allestimento della Sala Maggiore del Bigallo all’apparecchiatura filologica, dai costumi degli attori alla raffinata scelta del menu tratto dalla tradizione eno-gastronomica del tempo.

Non siete ancora convinti?

A farlo sarà allora la splendida posizione in cui si ambienta il Capodanno: il Bigallo si erge infatti su una delle colline sopra Firenze e domani su una delle città più affascinanti del mondo: uscendo sulla terrazza esterna, il panorama che vi si proporrà di fronte vi lascerà a dir poco senza fiato. Così come lo spettacolo di fuochi d’artificio unito alla performance di uno fra i più abili mangiafuoco del panorama artistico che si esibirà proprio per festeggiare l’arrivo della mezzanotte.

79777807a

Insomma, tra musica e magia, tra atmosfera di festa e clima di autentico divertimento, quest’anno per il Capodanno niente più scuse: scegliete di attendere l’arrivo dell’anno futuro con un salto nel passato!

Tutte le info su: http://www.medievalitaly.it/capodanno-medievale/

 

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: