Guida al Cammino di San Jacopo in Toscana

Il Cammino di San Jacopo in Toscana sta rapidamente suscitando un crescente interesse da parte di un numero sempre più significativo di camminatori, pellegrini e amanti della natura.

La voglia di stare all’aria aperta e di poter tornare finalmente a camminare, coadiuvata in maniera considerevole dal lungo prolungarsi delle restrizioni dovute al Covid-19, sta portando tutti gli amanti dell’open-air ad iniziare a progettare le prime, tanto attese, uscite di primavera.

Ebbene, il Cammino di San Jacopo in Toscana – un percorso di circa 100km che unisce cinque città d’arte del cuore autentico della regione (Firenze, Prato, Pistoia, Pescia e Lucca) si impone come una delle assolute novità di questo panorama di itinerari, contando sul possedere tutte le carte in regola per poter conquistare nuovi seguaci. Qualche esempio? Eccovi un piccolo elenco: il percorso conta cinque tra le città d’arte più belle d’Italia, scorci naturali e paesaggistici di innegabile fascino, piccoli e grandi tesori normalmente nascosti ai viaggiatori abituali poiché visibili solo a chi viaggia “slow”, la possibilità di godere di accoglienza riservata lungo tutto il percorso con trattamenti di favore per i pellegrini, la presenza di reliquie di grande valore spirituale per coloro che affrontano il Cammino con un taglio prettamente devozionale.

Possiamo dunque affermare che gli ingredienti per una bella esperienza ci sono davvero tutti.

Acquisto della Guida ufficiale

Se leggendo questo articolo vi siete incuriositi e state pensando di iniziare a documentarvi meglio sul Cammino, il primo passo da compiere è quello di procurarsi la Guida ufficiale, preziosissimo strumento per tutti coloro che desiderano approcciare il percorso. Edizioni sempre aggiornate, tutti i consigli utili per i principianti e per gli esperti e la descrizione minuziosa di tutte le tappe: insomma, un aiuto imprescindibile.

Insieme alla Guida, l’altro elemento fondamentale per il camminatore è la Credenziale, ovvero il “passaporto” ufficiale del pellegrino che attesta il passaggio dello stesso lungo le singole tappe tramite l’apposizione di un timbro. Città che vai, timbro che trovi, potremmo dire – ed ecco infatti che il cammino viene segnato con l’inchiostro sulla credenziale, a testimonianza e ricordo di ogni singolo passaggio.

La GUIDA e la CREDENZIALE sono disponibili all’acquisto online tramite la pagina ufficiale dedicata.

A coronamento dell’esperienza del Cammino, l’acquisto include anche l’ingresso alla Cappella di San Jacopo presso la Cattedrale di Pistoia: che senso avrebbe fare il cammino di San Jacopo senza poi poter ammirare lo splendido Altare d’Argento a lui dedicato e la sua stessa Reliquia? La Minor Santiago accoglie dunque tutti coloro che giungono in Città pronta per mostrare i suoi tesori più preziosi.

E voi? Siete pronti a scoprirli?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: